Memoria, letteratura ed empatia. Un percorso da Auschwitz-Birkenau a Berlino e Ravesbrück sulle orme di Charlotte Delbo: un’esperienza didattica del Liceo “Laura Bassi di Bologna”

Maria Giovanna Bertani, Thierry Guichard, Luchita Quario

Abstract


Il Liceo “Laura Bassi” di Bologna arricchisce la propria offerta formativa con progetti sul tema della Memoria e dei diritti umani, proponendo un viaggio ad Auschwitz-Birkenau e uno a Wannsee, Ravensbrück, Berlino (classi quinte), seguendo la testimonianza di Charlotte Delbo, resistente francese, deportata e scrittrice-testimone. L’esperienza è corredata da attività volte ad ampliare la conoscenza del contesto storico della deportazione e a favorire l’incontro storico-letterario con Charlotte Delbo, scrittrice di particolare intensità che coinvolge emotivamente il lettore nella sua esperienza. I viaggi e le visite sono scanditi da letture di brani evocativi e da gesti simbolici - momenti di forte partecipazione emotiva per i presenti. Questa, in sintesi, l’esperienza di un peculiare “viaggio della Memoria” sulle orme di Charlotte Delbo: aprire, suscitando empatia attraverso la testimonianza della letteratura, una profonda riflessione sulla giustizia e sulla libertà dell’uomo.

Parole chiave


Memoria; Delbo; Testimonianza; Letteratura; Empatia

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2704-8217/10764

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2020 Maria Giovanna Bertani, Thierry Guichard, Luchita Quario

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.