Dentro il manuale e oltre. Analisi e proposte per la didattica della storia delle donne e delle relazioni di genere

Liviana Gazzetta

Abstract


I manuali disciplinari, che costituiscono ancora dei fondamentali ‘punti di riferimento’ nel lavoro didattico, riflettono i dati contraddittori che accompagnano il dibattito sui gender studies in Italia, tra misconoscenza e narrazione politicamente corretta. Qualche innovazione è avvertita come indispensabile e la logica editoriale tende a darvi qualche risposta ‘a pioggia’, ma nel timore che i propri prodotti siano difformi dal ‘canone’ scolastico. Partendo dallo studio di alcuni esempi della più recente produzione manualistica per le superiori, il contributo tematizza i limiti con cui si analizzano le relazioni di genere e il vissuto femminile nello studio della storia del ‘900, per poi passare a presentare alcune proposte didattiche che sono state al centro di una pubblicazione della Società Italiana delle Storiche. Sia per l’esiguità del campione, che per la mancanza di dati prettamente quantitativi, dall’indagine empirica condotta non si pensa di trarre conclusioni, ma di stimolare la riflessione su quali dovrebbero essere gli elementi essenziali del dibattito in tema.

Parole chiave


Libri di testo; Pari opportunità; Storia di genere; Storicizzazione del presente

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2704-8217/10841

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2020 Liviana Gazzetta

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.