Crisi ambientale e soluzioni per la sostenibilità e l’adattamento

Alessandra Bonoli

Abstract


Con un termine ormai entrato nel linguaggio comune, il periodo storico che stiamo vivendo viene definito come “Antropocene”, a sottolineare la grave responsabilità delle attività umane per gli impatti globali prodotti e per la qualità della vita sul nostro pianeta. Allo stesso tempo, ci si trova in un’era di transizione, caratterizzata da una necessaria trasformazione della società, che, a partire dall’attuale modello economico, basato sulla logica di consumo delle risorse, produzione di rifiuti e di inquinamento e di dipendenza energetica dai combustibili fossili, ci stia traghettando verso un nuovo futuro più sostenibile caratterizzato dalla ricerca di soluzioni alle molteplici criticità ambientali e di strategie di adattamento ai loro effetti ormai irreversibili. Molteplici esempi di cittadinanza responsabile e iniziative “bottom up”, come ad esempio i living lab degli studenti, dimostrano l’importanza di una partecipazione attiva, di una più consapevole conoscenza delle tematiche di sostenibilità che porti all’adozione su scala locale di iniziative efficaci per la salute delle nostre città.

Parole chiave


Sviluppo Sostenibile; SDGs; Resilienza urbana; Tecnologie verdi; Living Lab

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2704-8217/11110

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2020 Alessandra Bonoli

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.