La pratica diagnostica nell’insegnamento della storia

Roberta Bravin, Cinzia Crivellari

Abstract


La proposta valorizza la pratica diagnostica nell’insegnamento della storia, scarsamente utilizzata a scuola, per evitare un apprendimento esclusivamente nozionistico. La somministrazione di un questionario, all’inizio di un ciclo scolastico, che rilevi gli strumenti concettuali già acquisiti dagli studenti e nel contempo il loro rapporto emotivo con la disciplina (motivazione, interesse, curiosità, identificazione con la memoria collettiva) permette di confrontarsi con la specifica realtà dei giovani nei suoi aspetti generazionali, familiari e di formazione culturale. L’articolo, dopo una presentazione del questionario, commenta alcuni risultati raccolti dalle autrici nell’ultimo decennio circa i luoghi comuni e gli stereotipi più frequenti, illustra le abitudini di studio diffuse e le aspettative sul nuovo corso di studi e riflette sull’”idea” di storia che molti studenti hanno maturato alla fine della secondaria inferiore e sulle loro conoscenze circa il metodo storico.

Parole chiave


Diagnostica; Questionario; Concezione della Storia

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2704-8217/10761

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2020 Roberta Bravin, Cinzia Crivellari

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.