Storia, Memoria, Testimonianza

Stefania Zezza

Abstract


Negli ultimi decenni è andato progressivamente aumentando l’interesse dell’opinione pubblica per la Shoah, come dimostrato dal crescente numero di pubblicazioni, siti internet, trasmissioni televisive, film ed iniziative riguardanti un evento che rappresenta, per la sua specificità, uno spartiacque nella storia dell’uomo. È importante, tuttavia, che alla vastità dell’attenzione per la Shoah corrispondano uno studio ed una didattica specifica, non episodica e centrata sulla consapevolezza della complessità e della unicità dell’evento. L’attività nella scuola, basata sulla contestualizzazione storica, sulla focalizzazione di concetti fondamentali e sull’uso accurato della testimonianza, può fornire agli studenti sia la capacità di orientarsi e di ‘leggere’ correttamente quanto viene proposto dai media, sia una chiave per arginare e lottare contro stereotipi, fenomeni di intolleranza e razzismo. È fondamentale studiare ed insegnare a ‘leggere’ le testimonianze, che saranno le uniche disponibili in futuro, siano esse scritte, in video o audio, consapevoli della loro differenza e riflettendo sul ruolo della memoria, sulla micro-storia e sulla sua relazione con la storia.

Parole chiave


Shoah; Didattica; Storia; Memoria; Testimonianza

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2704-8217/10934

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2020 Stefania Zezza

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.