La didattica della storia, dall’archivio alla scuola

Marco Vito

Abstract


Gli studi archivistici fanno parte del mestiere dello storico, ma spesso i risultati delle ricerche d’archivio rimangono segregate nell’ambito universitario e non raggiungono quasi mai un pubblico più vasto di quello accademico. Da questa premessa si articola il progetto di didattica della storia, che rientra nella macro-area della public history, riguardante le fonti archivistiche analizzate e la creazione di laboratori didattici per scuole elementari, medie, superiori. Lo scopo è di affrontare uno specifico tema di ricerca, il concetto di famiglia presente in alcuni documenti dell’archivio diocesano di Modena-Nonantola. Si passa poi a rogiti dell’XI secolo, a documenti riguardanti il concilio tridentino ed a transunti napoleonici. Sono state elaborate lezioni e laboratori didattici che partono dall’analisi di tali documenti, dal medioevo fino agli albori dell’età contemporanea.

Parole chiave


Archivio; Scuola; Didattica laboratoriale; Public History

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2704-8217/11223

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2020 Marco Vito

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.